domenica 31 dicembre 2017

Orto a dicembre cercasi.

L'orto a dicembre è presto descritto: è quella cosa che vegeta là in fondo. Lo vedi? Dipende: se ha nevicato no, non lo vedi più, e lo ritrovi solo se sai dov'era. Non capisco perché l'orto vada iniziato a settembre, se poi hai questi due-tre mesi di noia pura. L'unico momento di estasi l'ho provato quando ha nevicato. È durata 24 ore, e non aveva nulla a che vedere con l'orto in sé, che oltretutto sotto la neve forse stava soffrendo. Per il resto non c'è granché da fare o da controllare, l'orto va avanti da sé. Ed è già qualcosa che non torni indietro, dai.

sabato 9 dicembre 2017

The Place di Paolo Genovese.


A volte certi film ti capitano all'improvviso, come questo The Place di Paolo Genovese. Volevamo vedere La ragazza nella nebbia, ma in quel cinema dove lo davano non lo davano più. E allora c'era questo di Paolo Genovese, quello del meritato successo di Perfetti sconosciuti. Di The Place sapevo vagamente che era tratto da una serie televisiva americana, c'era Mastandrea tra i protagonisti, era costituito da un intreccio strano, a molti era sembrato un film interessante, anche se non riuscito, altri pensavano fosse una commedia come il film precedente. In verità, con il film precedente ha in comune l'originalità della trama; e il mettere i piedi nel piatto del presente, senza voler fare un documentario, ma una storia interessante, volando alto. Realismo magico.