lunedì 26 febbraio 2018

Seminare in semenzaio.

seminare in semenzaio
Seminare in semenzaio è consigliato per tutte quelle piantine che, pur potendo essere seminate già a febbraio o marzo, temono il freddo e gli sbalzi di temperatura tipici di questi due mesi. Per godere di queste piante (e dei loro frutti) più a lungo, quindi, si seminano al coperto e si trasferiscono all'aperto (messa a dimora) solo quando saranno abbastanza grandi da cavarsela. O quando le temperature si saranno assestate sul caldo andante, cioè a primavera.

Altre piante, come le patate, che stanno sottoterra al calduccio, possono essere seminate già adesso: a patto che nella vostra zona il terreno non sia più gelato (cosa che a volte succede ancora a fine febbraio). Comunque le patate possono essere seminate anche in un bidone. Vi ricordo che nell'orto segreto ci sono le tabelle gratuite sia delle semine in campo/in semenzaio, sia delle stagioni/temperature di semina.

giovedì 22 febbraio 2018

Nell'orto con Felpa.


È un vero piacere avere Felpa nell’Orto di Elle e Alli. Non faccio battute sul freddo di questi giorni (nell’orto la felpa ci vorrebbe, altroché), ma vi dico subito del piacere che ho nell’ospitare qui l’amico Daniele Carretti, in arte Felpa. Piacere perché lo conosco e apprezzo da molti anni, in quanto Daniele è stato per anni uno dei tre di un magnifico gruppo, da me seguito come critico e apprezzato come fan appassionato, fin dai suoi primi vagiti. Erano, per chi non lo sapesse, gli Offlaga Disco Pax (aggiungo una nota romantico/storica: Elle e io ci siamo “incontrati” per la prima volta durante l’intervista in palude fatta nel marzo del 2012 a loro, quindi l’importanza sul lato personale è totale... è di vitale importanza per questo Orto).

lunedì 19 febbraio 2018

Come seminare nell'orto: dipende.

Come seminare nell'orto dipende dal tipo di ortaggio e dal tipo di seme, se invece volete sapere quando seminare, be' ormai ci siamo: dipende dall'ortaggio, certo, ma il grosso delle semine parte proprio tra febbraio e marzo. Per esempio la semina dei piselli è sicuramente da fare in questo periodo per avere i piselli a primavera! Per capire come seminare è importante considerare alcune cose.

giovedì 15 febbraio 2018

Nell’orto con Maria Devigili.


Con l'intervista a Maria Devigili, stasera ritorna l’intervista in diretta; ma invece della palude, ora siamo in un orto. Siamo Elle e io, che con l’intervista in diretta ci siamo conosciuti, e presentiamo un’amica quale Maria Devigili, cantautrice di Trento con il suo terzo disco appena uscito. Tempus Fugit, un disco con una tematica importante per noi qui nel web, sempre di corsa, sempre connessi: il tempo. Il tempo nell’ampia accezione di mutevolezza, memoria, nostalgia; non tempo uguale denaro, come ci hanno inculcato, obbligati a guardare sempre l’orologio; tra lavoro, famiglia, hobby, web... un tempo tiranno. La Devigili, richiamando la saggezza della filosofia latina, con Tempus Fugit ci vuole mettere in guardia, con ironia e spirito rock’n’roll.

lunedì 12 febbraio 2018

Orto di gennaio: riassunto di fine mese.

orto-di-gennaio-raccoltoL'orto di gennaio è pura teoria, se ci pensate. Cosa volete che ci sia nell'orto a gennaio, se non avanzi dell'inverno? Ma noi questi avanzi non li buttiamo, no, nemmeno nel compost, anzi: ci abbiamo mangiato fino ad oggi. In piccole quantità, ovvio.
La cosa che a me piace di più di gennaio è che posso sognare l'orto che vorrei: disegno quattro rettangoli in una pagina, quattro nell'altra: rappresentano le nostre aiuole. Sempre in teoria. Le nostre aiuole infatti sono abbozzi di rettangolo, non hanno tutte le stesse dimensioni; e non sono quattro a destra e quattro a sinistra, sono semmai incastrate fra loro alla bell'e meglio. Per sognare in grande, però, la simmetria è l'ideale, e per far combaciare i sogni con la realtà abbiamo numerato le aiuole. Sfido chiunque a confondersi!


lunedì 5 febbraio 2018

Come e quando interrare il compost nell'orto.

Quando interrare il compost nell'orto dipende dalla fase in cui si trova il compost e dalla stagione. Infatti, il compost può essere usato sin dai primi mesi, ma siccome è un processo (di decomposizione), ha caratteristiche diverse a seconda della fase (del processo di decomposizione) in cui si trova. Mentre io riordino le idee, voi procuratevi un attrezzo: zappa, pala, rastrello o quello che avete, ma se avete la forca siete a cavallo (ogni riferimento allo stallatico è davvero casuale, ma sappiate che è quello che contiene tutti e tre i nutrienti di cui parlavo l'altra volta).